Fosso Pratelle, tutto!!

Sul forum dell'AIC un certo Gioffri dice di Michele Angileri: "Non condivido l'atteggiamento di chi va ad esplorare principalmente ciofeche per poi farli passare per canyon e venderne le relazioni in internet. Primo perchè la maggior parte di "cose" che relazioni sul tuo sito sono cessi senza mezzi termini [...] farsi pagare per informazioni su cose del genere è indegno". Gli Zorri, essendo un po' reietti anche loro, invece si divertono spesso a ripercorrere le esplorazioni di questo bieco e abbietto spacciatore di forre false... E manco lo pagano! Il Fosso delle Pratelle è una di queste: una orribile vallata tanto poco inforrata da suscitare disgusto in ogni serio torrentista che si rispetti! Ma gli Zorri adorano questo posto, con le sue pareti rocciose da disarrampicare, con i suoi faggi stregati e contorti, con le sue rocce di forme bizzarre arrotondate da immensi cuscini di muschio... Come rimediano allo scarso inforramento? Semplice: è vietato aggirare i salti! Eh si, agli Zorri reietti Fosso Pratelle piace tanto che, dopo esserci stati a Novembre con dei colori autunnali da mozzare il fiato, ci tornano a Febbraio per fare i salti che gli mancavano...

Chi c'era e quando

Quando: 

Febbraio, 2010

Status: 

  • Pubblicato IT
  • Memorabile